Amministrazione trasparente

 

IL GRUPPO
CMV S.p.A., il cui capitale sociale è interamente controllato dal Comune di Venezia, ha per oggetto sociale la promozione e lo sviluppo di attività immobiliari e l'attività di assunzione e cessione di partecipazioni.

CMV S.p.A., con sede legale in Cannaregio 2040 - 30121 Venezia, C.F., partita IVA e numero iscrizione Registro Imprese 02873010272, è soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Venezia.

CMV S.p.A. controlla interamente il capitale sociale di Casinò di Venezia Gioco S.p.A., che ha per oggetto sociale la gestione della Casa da Gioco di Venezia.

 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

CMV S.p.A. promuove, nell'ambito delle società del Gruppo, l'applicazione dei principi di trasparenza di cui alla legge delega n. 190 del 6 novembre 2012 Art. 15 e di cui all'Art. 22 del D.lgs. n. 33 del 2013.

 

DATI IN CORSO DI AGGIORNAMENTO

 

 

Il D.lgs. N. 33 del 14 marzo 2013 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni  ha operato un riordino in un unico corpo normativo degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.
CMV S.p.A., in qualità di ente di diritto privato direttamente controllato dal Comune di Venezia intende dare attuazione alle obbligazioni sulla trasparenza previste.
Le informazioni sono pubblicate seguendo l’ordine previsto nello schema indicato dal Decreto.

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. legs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

 

La Società

CMV S.p.A., società il cui capitale sociale è interamente controllato dal Comune di Venezia, ha per oggetto sociale la promozione e lo sviluppo di attività immobiliari e l’attività di assunzione e cessione di partecipazioni. Il capitale sociale, pari a euro 120.000,00, è interamente detenuto dal Comune di Venezia. La durata della società è stabilita per statuto sino al 31 dicembre 2024 e può essere prorogata con deliberazione dell'assemblea. E' governata da un Amministratore Unico.

Disposizioni generali

Attestazioni OIV o di struttura analoga

Attestazioni OIV, o strutture con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione per l’anno 2015 ai sensi della Delibera n. 148/2014.

(dati in corso di aggiornamento)
Griglia di rilevazione al 31/12/2015

Documento di attestazione

Scheda di sintesi sulla rilevazione degli OIV o strutture equivalenti

Atti generali

Accesso civico

Il D.lgs. N. 33 del 14 marzo 2013 pone in capo agli enti di diritto privato direttamente controllati dalle P.A. esclusivamente le obbligazioni previste dagli articoli 14 e 15 del D.lgs. medesimo.
Indipendentemente dal mero adempimento degli obblighi di legge in questa sezione sono contenute alcune informazioni utili ai fini dell’accesso civico di cui all’articolo 5 del summenzionato D.Lgs.
L’accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che  gli Enti soggetti alla normativa sulla trasparenza avessero eventualmente omesso di pubblicare pur essendone obbligati ai sensi del D. Lgs. N. 33 del 14 marzo 2013.

Si indicano di seguito i recapiti a cui rivolgere eventuali richieste , precisando che tali richieste potranno riguardare le informazioni di cui al paragrafo precedente. La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e potrà essere indirizzata:
- tramite posta elettronica all’indirizzo trasparenza@casinovenezia.it
- tramite posta elettronica certificata all’indirizzo cmvspa@pec.casinovenezia.it
- tramite posta ordinaria a CMV S.p.A., Cannaregio 2040, 30121 Venezia
- tramite fax al n. 041 5297132

Organizzazione

Ancorché gli amministratori di CMV S.p.A, società interamente controllata dal Comune di Venezia, non siano titolari di incarichi politici, di carattere elettivo o comunque di esercizio di poteri di indirizzo politico, ai sensi dell’Art. n. 22 del Dlgs n. 33/2013, pubblichiamo le seguenti informazioni

 

DOCUMENTAZIONE E INFORMAZIONI RELATIVE ALL'AMMINISTRATORE UNICO

Il dott. Andrea Martin è stato nominato Amministratore Unico con verbale dell'Assemblea Ordinaria degli Azionisti del 7 ottobre 2015.

 

DATI IN CORSO DI AGGIORNAMENTO

Scarica la scheda di sintesi con gli estremi degli atti di nomina, la durata dell'incarico, i compensi e gli importi delle missioni 

Scarica il curriculum vitae completo della dichiarazione sull'assunzione di altre cariche ed altri eventuali incarichi con oneri a carico della Finanza Pubblica

Scarica gli atti di nomina

Vai alle dichiarazioni sullo stato patrimoniale

Vai alle dichiarazioni dei redditi

Vai alle dichiarazioni ai sensi dell’art. 20 del D.Lgs. n. 39/2013 in tema di inconferibilità e incompatibilità

Enti controllati

CMV S.p.A. controlla interamente il capitale sociale di Casinò Di Venezia Gioco S.p.A., che ha per oggetto sociale la gestione dell’esercizio della Casa da Gioco di Venezia.

Il capitale sociale di Casinò Di Venezia Gioco S.p.A. è pari ad euro 120.000,00.

Casinò Di Venezia Gioco S.p.A. a sua volta controlla interamente il capitale sociale di Casinò Di Venezia Meeting & Dining Services S.r.l., società che cura i servizi di ristorazione nelle due sedi della Casa da Gioco di Venezia e a cui è stata conferita la concessione AAMS del gioco on line.

Vai alla pagina di dettaglio di Casinò di Venezia Gioco S.p.A.

Personale

La Società ha un dipendente, assunto a tempo indeterminato.

Scarica l’organigramma di CMV S.p.A.

Nella presente sezione si rendono disponibili le informazioni relative ai titolari di incarichi dirigenziali e le altre informazioni correlate.
Sono scaricabili gli estremi degli atti di conferimento dell'incarico, i curricula vitae, i compensi e i dati relativi all'assunzione di altre eventuali cariche presso Enti Pubblici o Privati.

 

Provvedimenti

Il D.lgs. N. 33 del 14 marzo 2013 pone in capo agli enti di diritto privato direttamente controllati dalle P.A. esclusivamente le obbligazioni previste dagli articoli 14 e 15 del D.lgs. medesimo.

Gli obblighi di cui all’articolo 23 del summenzionato D.Lgs. afferiscono alle Pubbliche Amministrazioni. A tale riguardo e a conferma di ciò si precisa che CMV S.p.A. non pone in essere atti qualificabili come provvedimenti amministrativi ai sensi del menzionato art. 23, in quanto il provvedimento amministrativo è un atto con il quale la Pubblica Amministrazione va a costituire, modificare o estinguere una determinata situazione giuridica soggettiva al fine di realizzare un particolare interesse pubblico affidato alla cura del soggetto che ha posto in essere il provvedimento medesimo.

Bandi di gara e contatti

L’attività di gestione del patrimonio immobiliare connesso all’esercizio del gioco d’azzardo, in quanto attività estranea tanto alle funzioni istituzionali del Comune quanto alle funzioni statali decentrate, è riconducibile unicamente all’attività di impresa e non può essere qualificata come attività di interesse pubblico e che in tal senso si sono pronunciate anche la Commissione Europea, la Corte dei Conti e le Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici.

Le società del Gruppo Casinò non sono pertanto assoggettate alle prescrizioni contenute nel codice degli appalti pubblici.

Ciò nonostante, al fine della scelta dell’Advisor finanziario che avrebbe dovuto assistere il Comune di Venezia nella pratica di indizione del bando di gara per l’eventuale privatizzazione della Casa da Gioco, l’allora Casinò Municipale di Venezia S.p.A. ha agito, come stazione appaltante, in nome e per conto del Comune di Venezia.

Vai alla sezione "Bandi di gara".

Sovvenzioni contributi sussidi vantaggi economici

Il D.lgs. N. 33 del 14 marzo 2013 pone in capo agli enti di diritto privato direttamente controllati dalle P.A. esclusivamente le obbligazioni previste dagli articoli 14 e 15 del D.lgs. medesimo.

Gli obblighi di cui all’articolo 26 del summenzionato D.Lgs. afferiscono alle Pubbliche Amministrazioni. A tale riguardo e a conferma di ciò si precisa che CMV S.p.A. non pone in essere atti qualificabili come “atti di concessione” ai sensi del menzionato art. 26, in quanto la concessione è l’atto amministrativo con cui la Pubblica Amministrazione consente al concessionario, in particolare, l’uso di risorse non disponibili da parte dei privati e riservate ai pubblici poteri, ampliando, così, la sfera giuridica del soggetto beneficiario.

Bilanci

Nella presente sezione sono contenuti dati e informazioni relativi ai risultati economici degli ultimi esercizi finanziari.

Scarica i bilanci dell'ultimo triennio nella versione integrale.

Beni immobili e gestione immobiliare

Altri contenuti

Corruzione

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 27 febbraio 2014 è stato nominato Responsabile Piano Anticorruzione e Responsabile Funzione di Controllo e Monitoraggio degli obblighi di pubblicazione ex D.Lgs. N. 33/2013 il Direttore del Personale della Casinò di Venezia Gioco S.p.A. dott. Cesare Ferrari, che ricopre tale veste per l'intero "Gruppo Casinò di Venezia" composto dalle società  CMV S.p.A. CdiV Gioco S.p.A. e Casinò di Venezia Meeting & Dinining Services S.r.l.
Scarica gli atti di conferimento dell'incarico.

Relazione anno 2016